F24 PER LA REGISTRAZIONE DEGLI ATTI PRIVATI

30 Gennaio 2020

Per il pagamento delle imposte relative alla registrazione degli atti privati (preliminari di compravendita, contratti di comodato, ecc.) si userà, a partire da lunedì 2 marzo 2020, il mod. F24 in luogo dell’attuale modello F23. 


Tale modello, nella versione F24 "Elide”, viene peraltro già utilizzato per il pagamento delle somme dovute per la registrazione dei contratti di locazione ed affitto di beni immobili.


L’Agenzia delle Entrate, nei prossimi giorni, istituirà i codici tributo da utilizzare per i versamenti e le istruzioni per la compilazione dei modelli di pagamento.


Rimane in ogni caso fermo il termine di versamento delle imposte e di registrazione dell’atto entro 20 giorni dalla sua formazione.


Il versamento, con il modello F23, potrà in ogni caso avvenire fino al 31 agosto 2020. 


Dopo tale termine i pagamenti con tale modello verranno rifiutati. La modifica deve essere accolta con favore in quanto permette agli operatori di procedere al versamento attraverso le funzionalità di “home banking” senza doversi necessariamente recare presso gli sportelli bancari.


torna indietro