IL NUOVO MODELLO RLI

14 Settembre 2017

[Dott. Stefano Spina, Consulente fiscale legali FIMAA Torino]

Con il provvedimento 15.6.2017 n.112605 è stato approvato il nuovo modello “RLI”, con relative istruzioni, per la richiesta di registrazione ed adempimenti successivi dei contratti di locazione ed affitto di immobili.

Il nuovo modello dovrà essere utilizzato a partire dal 19 settembre 2017 mentre, fino a quella data, si continuerà ad usare la modulistica approvata con provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 10.1.2014 n.2970.

Il modello contiene alcune modifiche già presenti nella versione “RLI WEB” nonché varie novità di seguito esaminate. 


Tra queste, le più evidenti risultano essere:

  • l’utilizzo del modello, in luogo del mod.69, per la contestuale registrazione dei contratti di affitto dei terreni per usi agricoli e degli annessi “titoli PAC”,

  • l’indicazione, nel caso sia previsto un canone diverso per una o più annualità, dei singoli canoni annuali in un apposito prospetto,

  • una più precisa indicazione, ai fini della sua tassazione, delle casistiche previste per le garanzie ricevute da terzi,

  • l’indicazione della presenza di una eventuale clausola penale volontaria,

  • la separazione dei casi di cessione del contratto da quelli di subentro

[...]

ACCEDI ALL'AREA RISERVATA PER SCARICARE L'INFORMATIVA COMPLETA 

Rif: Circolare agli Associati n. 43 del 14/09/2017

torna indietro